In Gazzetta Ufficiale la Legge sul “dopo di noi”

In Gazzetta Ufficiale la Legge sul “dopo di noi”

Nella Gazzetta Ufficiale n.146 del 24 giugno 2016 esce l’attesa Legge contenente le disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave. L’approvazione del testo nella versione definitiva era avvenuta il 14 giugno 2016 alla Camera. La Legge, come si legge all’articolo 1, è volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale […]

Responsabilità aggravata e condanna al risarcimento: la Cassazione fissa alcuni principi.

Responsabilità aggravata e condanna al risarcimento: la Cassazione fissa alcuni principi.

La terza Sezione della Corte di Cassazione nella sentenza n. 12413 depositata il 16 giugno 2016 (Pres. Amendola, Rel. Barreca) ha affrontato la questione di un fermo amministrativo disposto in maniera illegittima per crediti non tributari da parte di un concessionario alla riscossione di Taranto. La questione verte sulla richiesta di condanna dell’esattore ai sensi […]

Beni formalmente intestati a terzi: per il sequestro occorre provare la riferibilità della loro disponibilità all’indagato

Beni formalmente intestati a terzi: per il sequestro occorre provare la riferibilità della loro disponibilità all’indagato

Nel contesto della procedura di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente non è ammesso aggredire un bene intestato a un soggetto terzo a meno che non si provi che esso è riferibile all’indagato. Non esiste in tal senso alcuna presunzione, neppure per i congiunti dell’indagato medesimo. Lo precisa la III Sezione Penale della Corte […]

Sanzione al contribuente per dichiarazione in ritardo anche se l’adempimento è stato affidato a un professionista.

Sanzione al contribuente per dichiarazione in ritardo anche se l’adempimento è stato affidato a un professionista.

Avevamo visto l’Ordinanza n. 11832 della Corte di Cassazione dello scorso giovedì 9 maggio e il relativo commento sul principale quotidiano economico nazionale del giorno successivo. La sensazione, lo diciamo con il massimo rispetto per la fonte dei commenti e per gli autori (sappiamo bene che annotare “a caldo” una massima non è lavoro agevole….) […]

Transazioni di lavoro: il costo è deducibile nell’esercizio in cui il verbale di conciliazione assume valore esecutivo

Transazioni di lavoro: il costo è deducibile nell’esercizio in cui il verbale di conciliazione assume valore esecutivo

La Sentenza 8 giugno 2016, n. 11728 della Corte di Cassazione, ribadendo precedenti orientamenti della Corte stessa, confuta la tesi sostenuta nella sentenza di appello, per la quale il costo derivante per l’impresa da una conciliazione di lavoro dovrebbe essere dedotto non quando il giudice del lavoro abbia conferito ufficialità all’accordo, ma nell’esercizio (quello precedente […]

Studi di settore: posticipato al 6 luglio 2016 il termine per versare le imposte.

Studi di settore: posticipato al 6 luglio 2016 il termine per versare le imposte.

Riportiamo il testo del comunicato stampa n. 107 del ministero dell’economia e delle finanze appena uscito sul sito del MEF: “Slitta dal 16 giugno al 6 luglio 2016, il termine per effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata annuale da parte dei contribuenti che esercitano attività economiche […]

La Cassazione sugli effetti della costituzione tardiva dell’Ufficio nel giudizio tributario.

La Cassazione sugli effetti della costituzione tardiva dell’Ufficio nel giudizio tributario.

L’articolo 23 del D.Lgs 546/92 tratta della costituzione nel giudizio tributario della parte resistente. Esso prevede che l’ente impositore, l’agente della riscossione ed i soggetti iscritti all’albo di cui all’articolo 53 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446 nei cui confronti è stato proposto il ricorso si costituiscano in giudizio entro sessanta giorni dal […]

Automatismo tra valutazione per il registro e corrispettivo per le dirette: la legge lo esclude retroattivamente

Automatismo tra valutazione per il registro e corrispettivo per le dirette: la legge lo esclude retroattivamente

E’ noto che per tredici anni (dal 2002 in avanti) un orientamento molto discusso della Corte di Cassazione aveva creato di fatto un rigido automatismo tra il valore definito ai fini del registro nelle cessioni di immobili e di aziende e quello rilevante ai fini delle imposte dirette per stabilire il corrispettivo realizzato e quindi […]

Trasferimento gratuito di aree edificabili al Comune nel contesto di un piano di lottizzazione: non sconta né imposte dirette né IVA

Trasferimento gratuito di aree edificabili al Comune nel contesto di un piano di lottizzazione: non sconta né imposte dirette né IVA

La cessione gratuita al Comune di aree edificabili fatta da un costruttore in attuazione di un piano di lottizzazione non è rilevante né ai fini delle imposte sul reddito (in relazione al valore normale come preteso dall’Agenzia delle Entrate) né ai fini IVA. La Corte di Cassazione con la sentenza 11344 del 31 maggio 2016 […]